, ,

Firenze, arriva l’era del monopattino?

Le nostre interviste a chi ha abbandonato la macchina (o la bici)

Galeotto fu il lockdown, ma non solo: l’amore per il monopattino elettrico per qualcuno è già sbocciato un anno fa, quando ancora non c’era traccia di incentivi per comprarlo, né si potevano lontanamente immaginare dei limiti di affollamento sui mezzi pubblici. Chi ha scelto il monopattino prima come si muoveva? In macchina, certo, ma anche col mezzo pubblico, oppure con lo scooter. I punti di forza? Si dura poca fatica, si viaggia a una buona velocità (fino a 25 km/h), si può portarlo in ufficio. I limiti? Principalmente l’impossibilità di usarlo su strade dissestate o sulle pavimentazioni di pietra. Ascolta dal gr del mattino.

PARTE 1

PARTE 2

PARTE 3

PARTE 4