, ,

Vacanze in Toscana, ma si spende di più?

Per molti un dilemma: aiutare le nostre imprese o scegliere mete low cost?

Aiutare l’economia delle imprese locali, sostenere gli stabilimenti balneari e le strutture ricettive toscane e italiane. Oppure no? E’ il bivio che si pone davanti a chi potrà concedersi una vacanza questa estate. Già, perché molti vorrebbero sostenere il nostro settore turistico massacrato dalla crisi da pandemia, ma altrettanti giudicano proibitivi i prezzi praticati per un soggiorno al mare o in montagna e allora guardano oltre confine. Intanto da mercoledì si potrà chiedere il bonus vacanze: per la domanda servono il modulo Isee, l’installazione di una app e pure l’identità digitale spid. Un percorso tortuoso che potrebbe portare poi a scontrarsi con la libertà della struttura ricettiva di non accettare il voucher. Stando ai primi numeri infatti la maggioranza delle imprese, assetate di contante, rifiuterebbero il buono.