, ,

Mancano gli insegnanti, non riparte il tempo pieno

In molte scuole orari incompleti e famiglie sull’orlo di una crisi di nervi

Lunedì inizierà per molti babbi e mamme fiorentini un’altra settimana di acrobazie tra ricerca di baby sitter, accompagnamenti da nonni, parenti o amici, difficili incastri per recuperare i figli in pausa pranzo, impiego di ferie e permessi last minute. Già, perché in molte scuole il tempo pieno è ancora un miraggio: non ripartirà con l’inizio della prossima settimana, a differenza di quanto ipotizzato, perché le nomine degli insegnanti non sono ancora concluse e gli organici sono incompleti. Ieri a gettare la spugna era stato l’istituto comprensivo Gandhi di Brozzi, oggi il comprensivo Puccini di Gavinana ha comunicato ai genitori che lunedì gli orari saranno ancora incompleti e che i bambini di due sezioni delle materne Villani usciranno prima della mensa. Una notizia che ha gettato nello sconforto i genitori, costretti a chiedere ferie o permessi all’ultimo momento per lunedì.
Riascolta dal gr del mattino di stamani.