, ,

Il nuovo DPCM: ristoranti aperti fino alle 24, bar fino alle 18, più smart working, stop allo sport dilettantistico

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte è intervenuto in Conferenza Stampa annunciando il nuovo DPCM. Questi i principali provvedimenti.

ASSEMBRAMENTI

Tutti i Sindaci potranno disporre la “chiusura al pubblico” di strade o piazze, dopo le 21.00, dove si possono creare situazioni di assembramento. Sarà possibile entrare in tali aree per raggiungere abitazioni private o esercizi commerciali aperti.

BAR E RISTORANTI

Le attività dei servizi di ristorazione (bar, pub, gelaterie, ristoranti ecc) sono consentite dalle 5.00 alle 24.00 con consumo al tavolo e fino alle 18.00 in esercizi dove non sono presenti tavoli. Saranno consentito un numero di sei persone per tavolo e l’asporto resterà libero fino alle 24.00. Sarà, inoltre, previsto il divieto di consumazione sul posto o nelle vicinanze dopo le 21.00.

LE PALESTRE

Palestre e piscine restano aperte ma hanno sette giorni, da oggi, per adeguarsi ai protocolli.

SPORT

L’attività sportiva dilettantistica di base, le scuole e l’attività di avviamento agli sport di contatto sono consentite in forma individuale, mentre non sono consentite gare e competizioni. Sono sospese tutte le gare e competizioni anche per le attività ludico-amatoriali.

LA SCUOLA

L’attività didattica per il primo ciclo di istruzione continuerà a svolgersi in presenza. Le scuole superiori, invece, adotteranno forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica, organizzando ingressi scaglionati prima delle 9.00 e turni pomerigidiani

SMART WORKING

Il 75% dei lavoratori dovrà restare in smartworking. Una misura che serve a limitare i contatti negli uffici ma anche la presenza nei mezzi pubblici.