, ,

Giani a Lady Radio: “Stiamo investendo per nuovi posti letto. Ci sono 500mila vaccini influenzali in più dell’anno scorso”

Il Presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, è intervenuto a Lady Radio parlando di diverse tematiche legate alla pandemia.

“Siamo raddoppiati in 15 giorni come capacità di tracciamento” ha ammesso il Governatore mentre sul tampone fai-da-te in stile Veneto: ” E’ già arrivato in Toscana prima del Veneto, si sta applicando al Meyer. Vogliamo però renderci conto dell’affidabilità, non ha la precisione del tampone molecolare e non sappiamo neppure se quella del tampone rapido. Verifichiamo e poi eventualmente estendiamo. “

E sugli investimenti ha risposto: “L’investimento che la Regione sta facendo è quello di reperire nuovi posti letto, perché i ricoveri aumentano. Oggi abbiamo in terapia intensiva 280 persone e abbiamo 550 terapie intensive dedicate a pazienti Covid, poi recuperando quelle per altre patologie arriveremmo anche a 700”.

E sui dati: “Se a mezza settimana stamattina abbiamo un dato come 2.236 significa che ci stiamo stabilizzando e possiamo reggere. “

Mentre, poi, sul vaccino ha detto: “Ci sono 500mila vaccini [antinfluenzali] in più dell’anno scorso. Le polemiche non hanno ragione di esistere, sono le tipiche polemiche in cui si enfatizza in senso generale una possibile disfunzione particolare”.

Invece sul Natale: “E’ evidente che non è possibile avere una prospettiva certa sul fenomeno. Io lavoro perché si possa quanto meno nella metà di dicembre poter ripassare a zona arancione”. “Il meccanismo del dpcm è tale che dalla zona gialla alla arancione alla rossa passare di livello è facilissimo, ma risalire significa avere 14 giorni di fila di dati ineccepibili. Basta avere un picco in quei 14 giorni, per il conteggio in un giorno diverso di un focolaio, che devi ripartire da capo con i 14 giorni”.