, ,

Ordinanza Giani, via libera alla toelettatura per cani

E’ la principale novità nel provvedimento che conferma il via libera alle attività agricole

Il presidente della Regione ha annunciato stamani su Facebook di aver firmato una nuova ordinanza con alcuni chiarimenti sulle norme da “zona rossa” con cui dovremo fare i conti almeno fino a giovedì 3 dicembre. Il provvedimento, non ancora pubblicato sul sito della Regione, è riepilogato dallo stesso Eugenio Giani nel post. La vera novità riguarda il via libera allo svolgimento dell’attività da parte di esercizi di toelettatura degli animali. Questi negozi erano rimasti nel limbo dopo il passaggio in zona rossa e molti avevano chiuso, non essendo chiaro se potessero continuare l’attività: l’ordinanza fa chiarezza e permette di riaprire.
Per il resto, Giani ha ribadito alcuni punti più o meno già affrontati nelle “faq” interpretative sul sito del Governo. Così restano consentiti gli spostamenti anche fuori dal comune in questi casi:

  • per raggiungere seconde case, camper, roulotte, imbarcazioni di proprietà all’interno della Toscana, ma solo per interventi di manutenzione e riparazione;
  • per raggiungere un comune confinante per acquistare prodotti necessari alle proprie esigenze, anche per maggiore convenienza economica
  • per andare a trovare i figli presso l’altro genitore
  • per coltivare il terreno per uso agricolo e l’attività diretta alla produzione per autoconsumo
  • per accudire gli animali allevati.

Naturalmente per questi spostamenti, pur consentiti, resta necessaria l’autocertificazione.
Inoltre Giani specifica che nei corsi di formazione professionale sono consentite in presenza le attività di laboratorio e gli stage. Tutte le altre attività si svolgono a distanza. L’attività di scuole di musica, di pittura, di fotografia, di teatro, di lingue straniere e altri corsi, compresi gli eventuali esami, è svolta a distanza se collettiva o in presenza se individuale.