, ,

Nuova proroga, a Firenze congelati 2500 sfratti

Metà degli inquilini non riescono a pagare nemmeno gli affitti rinegoziati

Le esecuzioni con forza pubblica sono bloccate fino al 30 giugno, ma l’emergenza casa è una bomba ad orologeria difficile da disinnescare. Secondo le stime del Sunia, solo a Firenze “ci sono 2500 titoli per sfratti con forza pubblica”, spiega il segretario regionale del sindacato degli inquilini Laura Grandi. La crisi ha fatto naufragare anche i tentativi di mediazione con i proprietari: “Avevamo seguito circa 500 rinegoziazioni dei canoni, una media molto alta, ma con la seconda ondata dell’epidemia la metà è fallita perché gli inquilini non sono più riusciti a pagare nemmeno l’affitto rinegoziato”.
Ascolta l’intervista a Laura Grandi.