, ,

Si vendica della ex (minorenne) e pubblica sue foto intime su siti di escort, condannato

Il tribunale di Firenze ha inflitto 3 anni e 2 mesi ad un giovane di 21 anni

Erano scatti privati scambiati tra fidanzati. Ma, finita la relazione, sono diventati l’arma con cui lui, un 21enne, si è vendicato di lei, una ragazza di 17 anni. La ricostruzione effettuata dagli investigatori ha portato il tribunale di Firenze a condannare il giovane a 3 anni e due mesi per stalking, revenge porn, sostituzione di persona e diffamazione. I fatti risalgono alla scorsa primavera: dopo la rottura con la ragazza, il 21enne ha iniziato a perseguitarla fino a minacciarla di morte. Poi l’avrebbe ricattata dicendo che se non fossero tornati insieme, lui avrebbe pubblicato le foto intime che lei gli aveva inviato quando stavano insieme. Così ha fatto pochi giorni dopo: secondo la ricostruzione della polizia postale di Firenze, avrebbe creato falsi profili di escort su alcuni siti di incontri, usando le foto e il numero della 17enne. A quel punto per lei è iniziato l’inferno di chiamate al cellulare da parte di uomini che chiedevano di incontrarla. La vittima aveva deciso di denunciare l’accaduto e i sospetti erano ricaduti presto su suo ex, che era stato arrestato a maggio ed era finito ai domiciliari.