, ,

Viaggio tra sensi unici e zone pedonali: il primo giorno fila liscio, ma “armatevi” di scarpe comode

Tra perplessità e voglia di camminare se n’è andato anche il primo giorno di sensi unici pedonali.

Le vie dello shopping (Pietrapiana, Tornabuoni, Calimala, Calzaiuoli) sono state per la prima volta a senso unico di marcia, anche a piedi e l’esperimento si può dire riuscito.

Via Calzaiuoli e via Calimala, infatti, sono state divise in sezioni e ogni incrocio era presidiato da personale della Polizia Municipale o delle associazioni di protezione civile.


Su Calzaiuoli si procede solo direzione Piazza della Signoria, su Calimala solo direzione Piazza Duomo.
Due grandi parallele da cui si può uscire tramite le vie che “incrociano”

Stessa situazione per Tornabuoni e Via Pietrapiana che è senso unico da Borgo de’Greci in direzione Borgo Albizi.

Qualche cittadino sorpreso c’è stato, è vero, ma tutto è andato al meglio con pochissimi assembramenti, diverse richieste di spiegazioni e qualche coda davanti ai negozi più gettonati. Domani si gira il remake.

Replica anche per Via Gioberti pedonale che, nel pomeriggio dopo la partita della Fiorentina, si è riempita.
La via è stata ben presidiata dalla Polizia, sia a piedi che con dei posti fissi alle due estremità.

Le transenne hanno, infatti, delimitato le varie parti della lunga via commerciale permettendo di scorrere al traffico e ai fiorentini di godersi lo shopping.

L’esperimento, almeno per l’ultimo giorno in zona arancione, sembrerebbe aver funzionato. L’unico problema? Il mal di piedi. Armatevi di scarpe comode e voglia di camminare. Ce ne vuole.

Dario Baldi