, ,

Cantieri e corsie ridotte in viale Lavagnini, si inizia il 30 gennaio

I lavori per rifare l’acquedotto prima della costruzione della tramvia

Dopo i saggi archeologici, da sabato 30 gennaio si fa sul serio: iniziano i lavori si Publiacqua per sostituire le tubature in viale Lavagnini, piazza della Libertà e viale Matteotti, passaggio preliminare in vista dei cantieri della tramvia Fortezza-Libertà-San Marco.

LE TAPPE
Già da dopodomani inizierà la predisposizione del campo base in piazza della Libertà nell’area di parcheggio lato Fondiaria con divieti di sosta.
Da lunedì prossimo in orario notturno in programma le opere propedeutiche alla predisposizione del cantiere su viale Lavagnini con restringimenti di carreggiata: tra le le modifiche quelle agli impianti semafori e lo spostamento dei new jersey.
Dal 30 gennaio scatterà la prima fase dell’intervento, che durerà 50 giorni e interesserà viale Lavagnini da viale Strozzi a via Leone X. Il cantiere si svilupperà sulla semicareggiata di viale Lavagnini lato Student Hotel occupando due corsie e lasciando una corsia per i veicoli diretti verso la Fortezza. Il controviale rimarrà a disposizione per pedoni e pista ciclabile. Sarà interessata anche l’area di intersezione tra i due viali con la chiusura temporanea dell’attraversamento pedonale-ciclabile e la chiusura del controviale di viale Strozzi lato edifici. Rimarrà utilizzabile l’attraversamento di viale Strozzi verso la Fortezza.

LE CORSIE SUPERSTITI
Tre le corsie di viale Lavagnini in direzione piazza della Libertà di cui quella centrale dedicata alla svolta su via Leone X che consente di riprendere via Lorenzo il Magnifico verso piazza della Libertà/Le Cure, oppure viale Milton per rientrare su viale Strozzi oppure di arrivare a Statuto dal ponte provvisorio. Due delle corsie di viale Lavagnini da piazza della Libertà a via Leone X saranno indirizzate verso quest’ultima strada e una potrà continuare verso viale Strozzi.
I veicoli provenienti da piazza della Libertà e diretti alla Fortezza avranno a disposizione anche viale Milton; per la direttrice verso piazza della Libertà resta invariata l’immissione in via Lorenzo Il Magnifico dal controviale lato sottopasso e quindi la possibilità di raggiungere piazza della Libertà e proseguire verso le Cure oppure verso piazzale Donatello attraverso via Pier Capponi.