, ,

Mallegni: “Diamo una medaglia a Commisso, lo stadio è la una rinascita per squadra e regione”

Il senatore di Forza ItaliaMassimo Mallegni, intervenuto su Lady Radio, ha polemizzato con le forze di maggioranza per la questione stadio della Fiorentina: “Il Franchi è un monumento importante, ci mancherebbe altro. Negli sbagli del Ventennio, le opere pubbliche furono un’opera seria. I monumenti si restaurano e si fanno visitare. Alla squadra invece serve uno stadio. Arriva uno che decide di mettere 300 milioni per fare un impianto nuovo, che rilanci la squadra, la Toscana, la sua immagine e il Partito Democratico dice no e si dilania nelle discussioni. Tutti che se ne danno di santa ragione, così come successo con l’aeroporto”.

Mallegni aggiunge: “Questo perché questa gente, nella vita, ha sempre pensato al proprio interesse, non si è mai preoccupata di avere una visione del futuro e di costruire una prospettiva economica per tutta la popolazione. Commisso se ne poteva stare tranquillamente negli Stati Uniti e invece ha deciso di venire in Italia e di investire. Io dico non facciamole stancare queste persone. Dobbiamo dare una medaglia a Commisso e farlo partire, fargli fare lo stadio che consentirà una rinascita della squadra che rappresenta la nostra regione. E allora perché non farlo?”.