, ,

Casini: “Noi costituiti nel ricorso sulla tramvia per tutelare l’interesse pubblico. A Commisso ho detto…”

La tramvia a Bagno a Ripoli non è solo un sogno, ma un progetto concreto e reale. Nonostante il ricorso al TAR di Mario Razzanelli, il Comune non si ferma e si stringe a Firenze per difendere la tramvia: “Ho visto il ricorso, non verso il Comune di Bagno a Ripoli direttamente, che rallenta e allunga la procedura. E’ importante tutelare l’interesse nostro e dei nostri cittadini e di chi questa linea la utilizzerà e ci siamo costituiti verso questo ricorso per tutelare l’interesse pubblico. Per un sistema moderno, efficiente, confortevole. In più ci metto anche i tifosi che verranno al Viola Park”.

Il Sindaco ha poi risposto (scherzosamente) a Commisso: “Al presidente l’ho detto subito “così vince facile perché lei è già sul cantiere, mentre noi siamo alle prese con un ricorso”. C’è da chiudere il progetto esecutivo, speriamo che questo ricorso non ci rallenti, perché non è in discussione che venga fatta, però questo fa capire a che punto siamo”.