, ,

Astrazeneca in ritardo, appuntamenti saltati. Si recupera a Pasqua

Rimandata la consegna di dosi prevista per stasera

Slitta la consegna della nuova fornitura di Astrazeneca: attesa stasera in Toscana, arriverà più avanti. Per questo le prenotazioni di vaccinazioni per il 1° e il 2 aprile, che riguardano i nati tra il 1941 e il 1951, saranno spostate nei giorni successivi, anche nelle sere di Pasqua e Pasquetta. Lo ha annunciato il presidente della Regione Eugenio Giani. “Dovremo spostare coloro che avevamo prenotato per il 1 aprile e probabilmente il 2 aprile”, circa 19mila persone in tutto. “In modo informale mi è stato detto che dovrebbero arrivare il 2 mattina, e conseguentemente essere pronti per il 3”, ha aggiunto Giani: “Cercheremo le persone prenotate per l’1 e il 2 aprile – ha spiegato – e cercheremo di sistemarle in orari che non erano coperti dalla pianificazione, probabilmente anche a Pasqua e Pasquetta useremo orari dalle 20 a mezzanotte. Cercheremo di non distogliere la pianificazione di chi ha ricevuto l’appuntamento dal 3 aprile ai giorni successivi”.