, ,

Galante: “Se la squadra non aiuta, la difesa può fare ben poco. Biraghi? Può ancora imporsi”

L’ex difensore di Genoa e Inter Fabio Galante si è collegato con Lady Radio durante il Radio Viola:

“Sono straconvinto che con il pubblico avremmo avuto risultati un po’ differenti da quelli che vediamo. Molti gol vengono presi per via di errori di concentrazione, di attenzione. Quando si parla dei giocatori del giovedì, che fanno i fenomeni in allenamento, si intende proprio questo: magari non trovarsi di fronte a 50mila spettatori li agevola. Sono aumentati i gol nel finale, sono aumentati i risultati clamorosi, penso allo Spezia in dieci che va a vincere a Napoli o anche al gol di Leao a Sassuolo dopo 7 secondi. Non credo che col pubblico gli sarebbe mai riuscito.

Difesa? Vi faccio un esempio, ve lo ricordate Samuel? Io lo ritengo uno dei difensori più forti di sempre, ma al Real Madrid è andato in confusione, perché se la squadra schiera 4 attaccanti va in difficoltà chiunque. Quindi se la difesa non viene aiutata dalla squadra può fare ben poco. I difensori della Fiorentina a mio parere sono molto forti. Quarta? E’ un calciatore giovane, dipende molto anche dal contesto in cui un difensore viene inserito. Con due centrali alti come Milenkovic e Pezzella, uno rapido e tecnicamente ben dotato come Quarta ci sta bene. Vediamo quanto migliorerà nei prossimi anni. Biraghi? Ha dimostrato di essere forte, di avere corsa e piede e anche di essere migliorato in fase difensiva. Può essere pronto per imporsi ancora su livelli importanti, ma ha sofferto i cambi di allenatore e di atteggiamento tattico”.