, ,

Galderisi: “Vlahovic? impressionante. Prandelli è l’allenatore giusto”

Intervenuto telefonicamente nel corso del Radio Viola, l’ex attaccante di Verona e Milan Giuseppe Galderisi ha commentato a Lady Radio i temi d’attualità in casa Fiorentina:

“Il Milan deve affrontare problemi fisici e un impegno importante stasera contro il Manchester United. In questo momento i problemi ce li hanno un po’ tutti, i rossoneri stanno alternando alti e bassi, anche se rimangono una squadra ben messa in campo e con una buona mentalità. La Fiorentina deve sfruttare la situazione e l’onda lunga della grande prestazione di Benevento. E’ importantissima per entrambi, saranno i particolari a fare la differenza.

Pioli? Ho giocato con lui al Verona e al Padova, l’anno scorso sembrava che il Milan volesse cambiare e io già non condividevo. Gli voglio molto bene, sa gestire squadre e spogliatoi, adesso il Milan si rispecchia in lui, mostra identità. Chi ha giocato, si rende conto di piccoli dettagli come quando lui era malato e i giocatori hanno voluto dedicargli una vittoria chiamandolo dopo la partita. E poi sta gestendo bene Ibrahimovic…

Vlahovic? Mi piace, sta facendo cose meravigliose e la Fiorentina ha bisogno di un attaccante come lui. Molte volte le difficoltà vengono mascherate dai periodi di grazia dei singoli: a Benevento si è costruito un gol meraviglioso con una dolcezza, con una tecnica, con una qualità impressionanti. Ha dimostrato di avere stoffa, la Fiorentina trarrà beneficio dalle sue prodezze.

Prandelli? Noi allenatori siamo giudicati in base ai risultati. Le sue squadre giocano sempre un buon calcio, la Fiorentina ha avuto delle difficoltà e lui è stato messo in dubbio, ma sta cercando di mettere in campo la squadra con fiducia, che insieme all’entusiasmo è la cosa che serve in questi casi. Lui e il suo vice Pin sono molto abili nel vivere lo spogliatoio e nel coinvolgere i giocatori che li seguono volentieri. Se la società crede in lui, non vedo perché non confermarlo. Per quello che ha fatto nella sua carriera, io credo che sia un allenatore adatto anche per il futuro.

La lotta salvezza? Dopo aver vinto a Benevento, la Fiorentina può prendere il via. Nel calcio non si può mai dire, ma non ci dovrebbero essere problemi”.