, ,

Toscana arancione, Pistoia rossa: scuole chiuse in alcuni comuni

Prato ed Empoli si salvano, Firenze ok

Anche a questo giro è andata bene, ancora per un soffio: nonostante l’aumento dei casi, la Toscana ha evitato di finire in zona rossa. Con l’eccezione della provincia di Pistoia, che per la seconda settimana resterà con le restrizioni più gravi, con l’aggiunta della chiusura delle scuole da lunedì. Un provvedimento che scatta anche in alcuni comuni, forse una trentina: l’elenco non è stato ancora ufficializzato, ma il governatore Eugenio Giani ne ha anticipato alcuni: Siena, Arezzo, Civitella Paganico, Marciano della Chiana, Lucignano e Castelfranco Piandiscò, Castelnuovo Berardenga e Certaldo, oltre ai due comuni che sono micro zone rosse, ovvero Cecina e Castellina Marittima.