, ,

“Dentro un corpo che non mi appartiene”: le voci dallo sportello disturbi alimentari

A Firenze al Palagi il servizio gratuito offerto dalla Asl

Non occorre aspettare che l’ago della bilancia schizzi verso l’alto, o precipiti in basso: il punto informativo e di ascolto sui disturbi alimentari, aperto dallo scorso marzo a Firenze nel presidio Piero Palagi, è rivolto a chiunque avverta la sofferenza di ritrovarsi in un corpo che non senta come suo. E’ questa la sensazione che ha portato Laura a rivolgersi a questo servizio gratuito della Asl Toscana Centro. Stamani a Lady Radio ha raccontato la sua storia, mentre la referente dello sportello, Barbara Gufoni, ha fornito tutti i dettagli sul servizio: non servono prenotazioni, ci si può presentare il lunedì dalle 16 alle 17 o il giovedì dalle 15 alle 16, l’ingresso è quello di Villa Margherita, in viale Michelangelo 41. Nei primi mesi si sono rivolti al punto informativo anche molti genitori di ragazze e ragazzi con disturbi alimentari. Ascolta le interviste a Barbara Gufoni e a Laura.