, ,

Cantiere congelato, ecco come cambia la viabilità in piazza della Libertà

Piano per limitare i disagi al traffico con la riapertura delle scuole

L’incubo si è materializzato: il cantiere per i lavori di Publiacqua in piazza della Libertà, che si sarebbe dovuto chiudere con la fine di agosto, è ancora aperto e bloccato in attesa di completare gli accertamenti sui reperti archeologici trovati durante gli scavi. E, mercoledì prossimo, con la ripresa delle scuole, il traffico tornerà quello di sempre, senza più gli “sconti” del periodo estivo. Così Palazzo Vecchio corre ai ripari con alcune modifiche alla viabilità per cercare di contenere i disagi ed evitare la paralisi. E’ stata individuata in piazza della Libertà una viabilità a due corsie che prevede la prima a flusso libero verso viale Lavagnini, eliminando sia l’attuale tratto di attraversamento pedonale che conduce verso il loggiato lato Lavagnini/Lorenzo il Magnifico che la corsia di attraversamento per raggiungere viale Matteotti. L’altra corsia, posta a sinistra, sarà utilizzata per la svolta verso viale Matteotti, con più tempo semaforico avendo ridotto la dimensione dell’attraversamento pedonale. Via Cavour, che è ztl, sarà accessibile solo per chi proviene da Lavagnini, mentre il percorso per chi proviene da Matteotti/Ponte Rosso sarà Landino, Milton, Poliziano, Lavagnini. La modifica potrebbe avvenire stanotte.